Miss Mondo Italia per il sociale.

Home/News/Miss Mondo/Miss Mondo Italia per il sociale.

Miss Mondo Italia per il sociale.

Anche quest’anno Miss Mondo Italia, ritracciando le linee guida del Concorso Internazionale Miss World, che annualmente raccoglie, grazie all’intensa attività della sua patron Julia Morley, circa 500 milioni di dollari che redistribuisce per progetti di utilità socio-educativa, ha deciso di impegnarsi e riproporre anche per questa edizione azioni d’interesse sociale concreto. La Direzione Nazionale del concorso Italiano infatti, diretta da Antonio Marzano, ha avviato diverse importanti iniziative. Alcune di stretta valenza territoriale ed una di carattere nazionale collegata ad un tema di strettissima attualità. Ma con ordine andiamo a vedere di cosa si tratta. La prima attività sulla scorta di quanto già avviato nelle passate edizioni prevede nel corso della conferenza stampa di presentazione della finale nazionale del Concorso (incontro con i media che si svolgerà venerdì 14 giugno 2013 ore 11.00 presso la Sala Conferenze dell’Ecoresort le Sirenè di Gallipoli), la consegna dei giocattoli portati dalle Miss Mondo per l’associazione “Cuore e Mani aperte verso chi soffre”. Nel corso dell’incontro saranno le stesse Miss a consegnare direttamente ai volontari clown, i loro doni caratterizzando un momento emozionante fortemente voluto dalla Direzione di Miss Mondo. Felice e soddisfatta del successo dell’iniziativa si è detta la direttrice artistica del Concorso Maria Rosaria De Simone che ha voluto fortemente riproporre il gesto di solidarietà verso chi soffre. “Si tratta di un gesto sobrio e ci auguriamo utile e nobile, voluto dalle nostre splendide Miss –spiega la De Simone- ognuna della quale ha portato dalla sua città di provenienza un giocattolo. L’obiettivo finale della raccolta ludica è regalare un sorriso a chi è più sfortunato. I giochi –precisa- arricchiranno la ludoteca del reparto di oncologia Pediatrica del Vito Fazzi di Lecce”. L’altra iniziativa a sfondo sociale voluta da Miss Mondo Italia ha riguardato il ‘Flash-Mob’ svoltosi sabato 8 giugno su Corso Roma. Le Miss hanno simbolicamente bloccato il centralissimo Corso Roma di Gallipoli, cantando ballando e soprattutto gridando e scrivendo a chiare lettere il loro ‘No al Feminicidio

2013-06-11T19:17:28+00:00